Iscrizione Newsletter

ROMA INTERNATIONAL ESTETICA

Fiera professionale dell’estetica e del benessere

Dal 6 all’8 febbraio alla Fiera di Roma

 

Roma International Estetica, alla Fiera di Roma dal 6 all’8 febbraio, giunge alla sua nona edizione. La manifestazione dedicata all’estetica professionale e al benessere, oltre ai settori espositivi e convegnistici consolidati nelle precedenti edizioni – Estetica e Benessere, Make-up & Nails, Formazione professionale – punta nel 2016 sull'ampliamento e approfondimento della professionalità.

Le oltre 100 aziende espositrici mostreranno le attrezzature, le soluzioni e i prodotti più performanti offerti oggi dalla ricerca e dal mercato, in un’ottica di sviluppo di tutto il settore, mentre eventi scientifici e divulgativi, in un vario programma di convegni e talk show, vedranno autorevoli esperti del settore estetico e scientifico intervenire su temi di grande attualità, per raccontare l'evoluzione del mondo della bellezza, per far conoscere gli sviluppi e gli avanzamenti del settore dell'estetica professionale e del benessere, e per condividere le esperienze alla ricerca di nuovi canali di business.

Durante i tre giorni della manifestazione, di cui sabato e domenica per la prima volta aperti anche al pubblico mentre il lunedì sarà riservato ai soli operatori di settore, saranno presenti aree dedicate ai cosmetici, ai trattamenti corpo, a tutto ciò che si trova in una cabina estetica, al make up e al mondo del nails, con la competizione internazionale delle Nailympion, di Antonio Sacripante, nail artist di fama mondiale.

Roma International Estetica è un appuntamento completo - afferma Gerarda Rondinelli, Exhibition Manager di Fiera Roma - fatto di incontri, performance dimostrazioni, convegni e occasioni di approfondimento dei temi più importanti legati al benessere e all’estetica salutista; ma anche un momento di aggiornamento professionale e di anticipazione delle tendenze di un mondo vivace e variegato, che coniuga business e moda, medicina e bellezza, alta tecnologia e ricerca scientifica. Una scelta organizzativa che conferma la serietà dell’approccio a un settore economico che investe anche la sfera della salute e della qualità della vita.

Anche in questa edizione la Camera di Commercio di Roma parteciperà sostenendo alcune aziende del territorio.

Quest’anno, dunque, il palinsesto di Roma International Estetica sarà arricchito da importanti appuntamenti congressuali, affidando al prof Pier Antonio Bacci la direzione scientifica di “Camminare in Bellezza” e degli aggiornamenti professionali ECM. Le moderne conoscenze hanno ormai dimostrato che i cosiddetti inestetismi, così come le patologie degenerative e tutti i processi d’invecchiamento, sono espressione di alterazioni cellulotessutali. Ciascuno diventa gestore del proprio corpo, condividendo con medici e operatori il mantenimento della propria salute e della propria bellezza. Questo è il concetto del prof Pier Antonio Bacci che ha preparato un interessante programma in collaborazione con l’Accademia Italiana della Bellezza, la SIME Società Italiana di Medicina Estetica, l’Accademia Italiana di Flebologia e Patologie Estetiche di Flebologia, la Società di Medicina Rigenerativa polispecialistica SIMCRI.

“Impara a depurarti: il pass per la tua bellezza” è appunto il titolo di una sessione dell’Area congressuale in programma sabato 6 febbraio, mentre nella giornata di domenica 7 febbraio “La ginecologia estetica: follia o necessità”, sulle nuove richieste e moderne proposte. Nel pomeriggio, invece, “Le proporzioni della bellezza in Piero della Francesca”, sessione dedicata alle proporzioni descritte da Piero della Francesca nel settecentesimo anno della sua nascita a Sansepolcro e quelle usate nei trattamenti estetici: le proporzioni sono le basi della vita, della bellezza, della natura, dell’alimentazione, della fisica, dell’architettura e della geometria, infine di tutto quello che è bello, sano ed ordinato.

Quest’anno all’area congressuale si aggiunge una nuova sessione, “Evoluzione Estetica”, curata dalla direttrice di Esthetitaly Silvia Fossati e suddivisa in 3 macrosezioni: School, appuntamenti di formazione di base per studenti e giovani estetisti diplomati e per le allieve e allievi del II e III anno di Istituti e Scuole di Estetica Professionale il seminario “Professione Estetista: Nuovi Scenari” sotto la direzione scientifica del Dott. Giovanni Di Castri; Expert, appuntamenti di alta specializzazione rivolti ad estetisti esperti; Trend, appuntamenti con le tendenze e l’aggiornamento d’avanguardia, rivolti all’intera categoria della professione estetica.

Elemento di novità è l’Endosphères Mobile Beauty Station, una clinica mobile attrezzata come un vero e proprio salotto dove verrà offerto al pubblico un rilevamento gratuito della tipologia di tessuto e della presenza e/o tipologia di cellulite. Uno spazio dove verranno esposte le macchine e il lettino per illustrare il trattamento innovativo volto a combattere l’adipe in eccesso.

Si riconferma la “Piazza della Bellezza”, uno spazio dedicato al dibattito condotto da Carolina Rey dove verranno affrontati temi sensibili insieme a professionisti del settore come il ruolo dell’estetica nell’adolescenza, le follie delle bellezze e i miti da sfatare sulle diete. Curiosità, soluzioni mediche ed estetiche a confronto.

La consueta area “Mondo Massaggio”, curata dalla Naturopata Gaetana Di Maio, quest’anno diventerà un “Wellness Portal”: un vero e proprio portale della bellezza e del benessere, inteso globalmente come unione di corpo e mente. Infatti, le dimostrazioni dal vivo degli operatori specializzati in trattamenti appresi nei cinque continenti, saranno accompagnate da tecniche complementari come oli essenziali, cristalloterapia, campane tibetane, ecc.

Nel padiglione dedicato al mondo Nail e Make-up si svolgeranno le Nailympion, competizione di Antonio Sacripante, che vede la presenza di oltre 50 paesi stranieri e circa 800 partecipanti.

Un evento nell’evento, dove talenti affermanti ed emergenti si sfidano a colpi di lima e pennelli in diverse categorie: Fashion Design Soak Off Gel manicure, dove gli sfidanti dovranno realizzare una manicure ispirandosi a una foto ricevuta; Nail art Embellishment, legato al tema delle vacanze; Design Sculptured Nails, dove sarà prevista la creazione di unghie Stiletto dalla forma ovale e non a punta e Tip Perdicure Art Box, in cui i concorrenti dovranno utilizzare specifiche tip per piedi.

L’area “Make Up”, invece, sarà gestita dal team di Vivi Make-up Academy, diretto dalla look maker Viviana Ramassotto. All’interno di questo spazio, sabato pomeriggio e l’intera giornata di domenica, il pubblico potrà assistere a dimostrazioni dell’arte del trucco: dal make-up fai da te alle acconciature più trendy, dall’arte dell’henné e del trucco da sposa orientale a come correggere le forme differente degli occhi. Non mancheranno le lezioni di trucco per le donne over 60.

Inoltre, nella Piazza della Bellezza, insieme a s Ramasotto sarà presente Valentina Zatti, responsabile dello “Sportello Rosa” dedicato alle donne durante i trattamenti di chemioterapia all’Ospedale Regina Elena di Roma, per parlare del trucco come “make-up therapy”: volersi bene e mantenere la propria identità grazie all’uso dei cosmetici.

Roma International Estetica non è solo un momento di confronto con professionisti per incrementare le opportunità di business, ma anche un’occasione per il pubblico per conoscere le ultime tendenze e le più interessanti innovazioni nel mondo del benessere e dell’estetica.